Crea sito

Chi sono

chi sono

Ciao.

Mi chiamo Marina e,

sono un’ Accompagnatrice Turistica o Tour Leader abilitata in lingue: Inglese, Spagnolo e Italiano, iscritta all’Albo Regione Sicilia dal 2017. Sono un’appassionata di Turismo & Viaggi, Web Editing, Marketing e Tecnologia. Nel 2014 ho aperto questo blog sulla Sicilia, e durante i miei viaggi in altre destinazioni d’Italia, ho deciso mettere “nero su bianco” e perchè no, fornire consigli utili su dove dormire, dove mangiare, e cosa visitare.

La voglia di scoprire culture diverse e nuovi mondi è iniziata all’età di 6 anni, quando d’estate si andava al mare o in visita nelle famose città d’arte: Venezia, Verona, Napoli, Roma ecc..
Poi via via da “teenager”, feci parte di un Coro femminile parrocchiale che mi arricchì molto, sia in termini musicali, sia per la conoscenza e l’approccio con altre identità in ambienti multiculturali.
Due, tre volte all’anno si partecipava a Gare o Manifestazioni di Canto religioso e non in tutta Europa, qui i miei viaggi in Grecia alla scoperta di Larissa, le Meteore, il Tofu, la danza di Zorba e tanto altro ancora.. Vienna, alla scoperta del “Schloss Schönbrunn“, la “Donauturm Towel sul Danubio“, il cibo come le “Kartoffelsalat”, la “Frittatensuppe”, la “Semmelknödel”, e la “Sachertorte”.

Crescendo ho imparato che, il denaro speso in Viaggi, non è mai sprecato.

Hobbies.

Mi piacciono le passeggiate in montagna, mi sento libera! Amo perdermi nei miei pensieri al suono del vento fra le foglie degli alberi. .. Amo la musica, mi piace cantare e “strimpellare” la chitarra. Diciamo che, mi piacciono tutte le cose in cui io posso esprimere la mia Creatività  perchè odio annoiarmi ! E a volte mi diletto nella creazione di pagine online e questo blog ne è un’esempio 🙂

Sono appassionata di Storia dell’Arte, mi piacciono i Musei e moltissimo i Castelli, pero’ da piccola NON volevo essere Principessa! 🙂

L’idea di scrivere sulla Sicilia nasce nel 2014 quando come tanti altri ragazzi del Sud e Centro Italia, mi trovavo in Trentino per la famosa “stagione lavorativa” e anno dopo anno, stagione dopo stagione, ho iniziato a sentirne la nostalgia, mi mancava la Sicilia..

Resta il fatto che rifarei di nuovo la scelta di partire e consiglio vivamente a tutti di fare le stagioni. Sono esperienze uniche e irripetibili, ho conosciuto un sacco di bella gente, vissuto momenti bellissimi, visitato posti incantevoli e imparato un sacco di belle cose, che mi hanno permesso di essere quella che sono oggi. sono un’Accompagnatrice Turistica o Tour Leader abilitata

Posto qui un po’ di foto ricordo 🙂

 

 

Un piccolo aneddoto.

Ricordo di un giorno in cui decisi di andare al Passo del Tonale a far un giro in solitaria, avevo mezza giornata libera,  sìììì, partiamo! Trovai il mercatino della settimana vicino il sacrario militare, diciamo che è il punto di riferimento dove finisce la Val di Sole (Trentino) e inizia la Val Camonica (Lombardia).
Davanti a me un tendone rosso con sù scritto “Prodotti Tipici Siciliani“, pensai è impossibile, d’impatto mi sembrò il Miraggio della Fata Morgana!
Man mano mi avvicinai, era vero! Davanti a me uno stand con tutti i dolci tipici siciliani: Cannoli, Paste di Mandorla, Biscotti, Cioccolato di Modica, Pistacchi di Bronte, Cassate Siciliane, le “Olivette” e le “Minne” di S.Agata… O.O !!!! Allorché decisi di comprare due cannoli e una piccola porzione di cassata siciliana… Risultato? Tornai a casa “felice come una Pasqua”, e quei piccoli dolcetti li tenni e li consevai come se fossero “Sacre Reliquie” e ogni giorno ne mangiavo un pezzettino.
Da quel giorno capii che la Sicilia, la mia terra, l’ Etna, il mare, i 45° all’ombra d’estate, la neve, la gente, l’aria, i profumi, i colori, i campi secchi…. mi mancavano da morire!!!


Esperienze lavorative.

La Receptionist d’albergo è un lavoro bellissimo! Per molti, è solo l’addetta alla portineria d’albergo… sbagliato! La Receptionist è una Professione bellissima con la “P” maiuscola, e vi consiglio di leggere “Tipacci da Hotel” di Gemma Formisano 🙂 un testo divertentissimo ricco di spunti utili per chi si approccia per la prima volta a questo piccolo ma grande mondo, l’Hotellerie e l’Hospitality.
Entrare a contatto con gli ospiti in albergo e scambiare 4 chiacchiere, suggerire loro cosa fare e dove andare, condividere e conoscersi, riuscire a trasmettere e a comunicare…è una qualità che pochi hanno. Non pensavo di essere così Curiosa e Chiacchierona 🙂
Proprio la Curiosaità ha scaturito in me, la voglia di studiare per l’abilitazione di Accompagnatrice Turistica,
e reputo sia molto importante continuare a migliorare le proprie competenze sul campo.


“Io so con assoluta certezza di non possedere un talento speciale; la curiosità, l’ossessione e l’ostinata resistenza, unita all’autocritica, mi hanno portato alle mie idee.” A.Einstein.

L’obiettivo del Blog.

Lo scopo del blog, è quello di rispondere alle domande che il viaggiatore si pone,
e non solo, il blog serve anche a noi siciliani, che pur vivendo in Sicilia ” ‘ni sapemu picca e nenti da ‘nosra terra”. <3

Curiosità.

Si dice arancinA o arancinO? 
– I Pupi siciliani sono tutti uguali?
– Perchè in Sicilia ancora oggi troviamo le comunità albanesi, le comunità italo-greche?
– Perchè oltre al dialetto siciliano, si parla la lingua Gallo-Italica?

Buona esplorazione!


– PRESENTE nella Mappa online: tour Leader and Guides in Italy
– PRESENTE nell’Albo Accompagnatori Turistici di Sicilia (4^ pagina) sono un’Accompagnatrice Turistica o Tour Leader abilitata
– SOCIA dell’Associazione Siciliana Accompagnatori Turistici (ASAT)
Per collaborazioni, richieste, gruppi, tour –> Contattami

Lascia un commento