L’importanza dell’uso dei bastoncini da Trekking

I bastoncini da trekking definiti anche con il termine <<telescopici>> sono mirati anzitutto per l’escursionismo e prendono spunto dal’uso per lo Sci di fondo e dello Sci alpinismo e, come tutti gli strumenti, devono essere utilizzati correttamente per avere più sicurezza.

L’ideale è usare sempre 2 bastoni, poichè usandone uno solo si rischierebbe di avere sbilanciamento e minor stabilità in quanto, un movimento di torsione attorno ad esso e comportando problemi alla colonna vertebrale. La lunghezza dei bastoncini, deve essere regolata in relazione alla pendenza che si affronta: più le salite sono ripide, più i bastoncini devono essere corti. Per la marcia in piano i bastoncini hanno un ruolo meno importante; mentre in discesa, devono essere regolati più lunghi. In casi particolari, come in caso d’attraversamento di un pendio, devono essere regolati di lunghezza differente: quello a monte più corto, quello a valle più lungo.

Come usarli? Salendo è opportuno muovere i bastoncini portando l’appoggio sul lato opposto alla gamba d’appoggio, in pratica: braccio destro con gamba sinistra e braccio sinistro con gamba destra. In caso di discese molto ripide può essere utile invece portare avanti entrambi i bastoncini, sui quali appoggiare tutto il peso. Come impugnare i bastoni? I bastoni devono essere impugnati in modo che il polso abbia un buon appoggio sulle cinghie, facendo avvolgere l’attacco del pollice. Quali sono i vantaggi? I principali vantaggi sono la maggior sicurezza ed efficienza della marcia e dello scarico del peso corporeo insieme al peso dello zaino. Inoltre, con i bastoncini si ha più equilibrio, soprattutto in discesa, diminuendo così il rischio di cadute, distorsioni e fratture.  Non meno importante è la respirazione, che grazie ai movimenti delle braccia che determinano un aumento della capacità polmonare diventa più regolare e infine, favoriscono una postura più corretta della schiena.

Non mi resta che augurarvi buon cammino e buon acquisto!

Alla prossima! 😀

Precedente Ciaspolare sulla neve Successivo Praticare lo Scialpinismo sull'Etna? Yes, we can!